Villasantagelo.info 12/09

Inaugurata la nuova chiesa nel “Borgo Trento”

Nonostante il freddo e le avverse condizioni meteo, in pochissimi giorni le imprese costruttrici, la comunità di Villa Sant’Angelo, gli alpini provenienti dai sette comuni dell’Altopiano di Asiago e l’Associazione VabBò sono riusciti ad inaugurare la nuova Chiesa del Villaggio di Villa Sant’Angelo, paese duramente colpito dall’evento sismico dello scorso 6 aprile.
La cerimonia inaugurale, particolarmente sentita dalla Comunità in vista delle prossime festività natalizie, si è svolta al termine della Santa Messa officiata dal Parroco del paese Don Luigi cui hanno partecipato il Sindaco Pierluigi Biondi, amministratori e l’intera comunità, gli Alpini veneti, toscani e abruzzesi – con la presenza del pluridecorato vessillo della sezione Abruzzi.

La realizzazione dell’edificio di culto è stata resa possibile dall’incontro di più gesti di generosità: a partire dal gruppo alpini e dalla protezione civile di Lusiana (VI) che hanno materialmente raccolto la somma necessaria all’acquisto della struttura in legno, grazie anche alla collaborazione delle amministrazioni locali, alla Provincia Autonoma di Trento che ha donato la platea di fondazione, dal Comitato feste “classe ‘59″ di Magliano de’ Marsi che finanzierà l’illuminazione e la sistemazione esterna del sagrato e della scalinata all’associazione Vabbò (Vasto a Bologna e dintorni); dall’architetto Vincenzo Tarquini che ha regalato il progetto esecutivo dell’immobile al Modavi Onlus di Padova che ha raccolto i presepi allestiti all’interno della Chiesa. Un grande lavoro è stato effettuato anche dal locale Circolo Parrocchiale, che ha provveduto alla realizzazione – in tempi record – della pavimentazione interna.L’Associazione VabBò, con il Presidente  Giampaolo Di Marco, si è impegnato ad acquistare  una nuova statua di San Michele Arcangelo patrono del paese, come della città del Vasto, in sostituzione di quella andata distrutta con il terremoto.
Alla celebrazione ha preso parte un gran numero di persone, tra cui anche il gruppo alpini di Vicchio del Mugello (Fi), giunto in Abruzzo per una visita di amicizia.